• google-plus
  • facebook
  • twitter

Edilizia e Smaltimento srl

Home » Ristrutturazioni » Detrazione Fiscale - Legge N° 145 cosa cambia nel 2019
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Detrazione Fiscale - Legge N° 145 cosa cambia nel 2019

Nel 2019 Proroga della detrazione fiscale ed ampliamento

AMIANTO VIA DALLA TESTA

Le novità per il 2019

legge di bilancio 2019 ecco come cambierà:
-La Legge di Bilancio 2019 Legge n° 145 del 30 dicembre 2018 proroga i Bonus Fiscali cioè le detrazioni fiscali legate ai lavori eseguiti per la casa e in particolare bonus ristrutturazione, bonus amiant, bonus mobili, bonus verde, ecobonus, bonus infissi.
Cerchiamo di riassumetre i principali bonus fiscali e ricordare come funziona il bonus ristrutturazioni.
Questo bonus spetta per tutti i lavori di Bonifica Amianto e di manutenzione straordinaria, ristrutturazione, restauro e per i lavori straordinari per il superamento delle barriere architettoniche, la bonifica dall'amianto, l'impiantistica anti intrusione sulle singole abitazioni private.
L'esecuzione di questi lavori è subbordinata alla presentazione di pratica edilizia, CILA o SCIA a seconda dei casi, a firma di professionista iscritto all'Albo le parcelle dei professionisti sono anch'esse detraibili con il bonus fiscale.
Al contrario, i lavori di attività edilizia libera, eseguibili senza pratiche o comunicazioni, sono esclusi dal bonus ristrutturazioni.

Attenzione al metodo di pagamento: i pagamenti per il bonus Amianto o altri bonus fiscali devono essere eseguiti solamente ed esclusivamente con bonifico parlante, soggetto a ritenuta.
Ecco una breve schede riassuntive dei bonus fiscali
Bonus Amianto o bonus ristrutturazioni
• Importo della detrazione: 50% delle spese di ristrutturazione
• Spesa massima ammessa alla detrazione: 96.000 euro
• 10 rate annuali di pari importo
• periodo di validità dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019

Anche le spese sostentute per le bonifiche con incapsulamento sono detraibili.

Costi smaltimento amianto eternit Roma:

Area inferiore a cento metri quadri.
Considerando una quantità di materiale di circa millecinquecento chili, si può stimare un costo medio di 2.050 euro (incidenza di 20,5 € al mq).
Area pari a circa cinquecento metri quadri.
Se la quantità di amianto da smaltire è di seimila settecento cinquanta chili,
il costo totale può essere di 6.700 euro (13,4 € al mq).
Area superiore a mille metri quadri.
Stimando che la quantità di materiale da smaltire sia di quindicimila chili, si può arrivare ad un costo medio di 10.950 euro (incidenza di 10,95 € al mq).

i costi variano molto, in relazione al tipo di intervento scelto.

Chiedi informazioni Stampa la pagina