• google-plus
  • facebook
  • twitter

Edilizia e Smaltimento srl

Home » Smaltimento Eternit Roma
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Smaltimento Eternit Roma

IL CASO ETERNIT LA SENTENZA E COME SMALTIRLO

Anche se non obbligatorio per legge, è meglio eseguire lo smaltimento dell' eternit oggi sfruttando le agevolazioni fiscali, presto potrebbe entrare in vigore la normativa che ne vieta la presenza entro il 2023 da tutta l'europa.

Eternit è il nome del brevetto o marchio della fabbrica dove si produceva il cemento amianto il suo nome fa riferimento alla sua durata presunta ossia in eterno.

Materiale tecnologicamente all'avanguardi per gli anni '50 , ma ben presto le morti dei dipendenti delle fabbriche di eternit aumentarono sensibilmente destando l'attenzione degli organi preposti alla sorveglianza, numerosi studi epidemiologici confermarono l'effetto letale delle fibre d'amianto per l'uomo. Le fibre killer che si sprigionano durante le lavorazioni per la produzione dell'eternit provocano asbestosi o peggio mesotelioma pleurico, il cancro delle membrane che ricoprono gli organi interni, attualmente nessuna cura è efficace contro queste malattie causando morte e sfferenza per le vittime.

La proprietà ed i responsabili dello stabilimento, continuarono la produzione sino al 1986, anche dopo che studi medici ed epidemiologici condotti negli anni 60 collegavano direttamente l'esposizione alle fibre d'amianto a malattie come l'asbestosi o il mesotelioma pleurico, causando migliai di vittime anche a distanza di 30 anni dalla chiusura dello stabilimento.

Solo nel 2009 è partita la causa civile e penale contro i responsabili, condannati a risarcire i familiari oltre che a 16 anni e poi aumentati a 18 anni di reclusione.

La Cassazione nel 2014 dichiara prescritto il reato e annulla il risarcimento ai parenti.

Forse la legge italiana è un po' lenta, ed è questa latenza che protegge chi ha commesso questo crimine.

Emblematica la frase del giudice Iacoviello: "Anche se oggi qui si viene a chiedere giustizia, un giudice tra diritto e giustizia deve scegliere il diritto". Pace ai defunti.

Chiedi informazioni Stampa la pagina