AMIANTO IN APPARTAMENTO



In fase di ristrutturazione degli immobili e degli appartamento spesso i proprietari trovano una brutta sorpresa, la presenza di amianto all’interno delle loro proprietà. Demolendo i tramezzi, le intercapedini o i soppalchi si trovano tubazioni o serbatoi in cemento amianto detto eternit. Per non ritardare inutilmente i tempi delle lavorazioni, possiamo interventire rapidamente con la messa in sicurezza dell’amianto, essendo un’azienda pecializzata e regolarmente iscritta nell’albo gestori ambientali alla categoria 10/B , possiamo intervenire e mettere in sicurezza i manufatti in eternit, contemporaneamente presentare il Piano di Lavoro all’Asl di competenze, e fare la bonifica allo scadere del trentesimo giorno dalla presentazione come da legge in vigore.

Così facendo evitiamo al proprietario pesanti sanzioni, anche penali, e per i lavoratori impegnati nell’appartamento inutili rischi di esposizione a fibre cancerogene.

Gli elementi più comuni cioè che si trovano più frequentemente, sono: tubazione di scarico delle acque, tubazioni dei condotti fumari, canne fumarie, serbatoi idrici “cassoni” , tettoie e per ultimo i pavimenti in vinil-amianto.

Per quest’ultimo invitiamo a leggere gli articoli specifici per le metodologie di rimozione.

RICHIEDI UN SOPRALLUOGO